Thursday, July 18 2019
appstore GooglePlay
windows store
bari chievoverona40 Florentine florentia50 juve milan40 Mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Cuneo - Reggiana

star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive


00armitano1

4 FEMALE SOCCER CUNE
REGGIANA FEMMINILE 0



Dopo la buona prestazione in Coppa Italia contro il Mozzanica, una sconfitta con onore per 3-1, il Cuneo Calcio Femminile si rituffa nel campionato e tra le mura amiche supera con un perentorio 4-0, la Reggiana Femminile.
La giovanissima formazione di Federica D’Astolfo priva delle nazionali Under 16, Orsi e Costantino, Zubiri, con due classe 2001 in campo (Maretti ed Imprezzabile) e con Faragò e Bursi non in perfette condizioni, all’andata mise in serie difficoltà le biancorosse.
Tutta un’altra storia il match odierno, viste anche le numerose defezioni delle emiliane, dove le ragazze di Gian Luca Petruzzelli scese in campo subito aggressive mettono in cassaforte il risultato già nei primi quarantacinque minuti.
Out Magnarini e Papaleo squalificata, il tecnico cuneese ripropone Franco nel ruolo di centrale a fianco di Greppi e la coppia d’attacco formata da Cama e Cerato.
Parte subito forte il Cuneo che dopo aver fatto le prove con Moscia, al 15’ passa in vantaggio: staffilata di Cerato dalla distanza, la palla si infrange sulla traversa, Cama si fa trovare pronta e trafigge Lugli.
Passano due minuti e le padrone di casa raddoppiano, Errico concede il bis del gol contro il Castelfranco e con un gran tiro dal limite fredda nuovamente l’incolpevole Lugli (2-0).
La Reggiana prima accusa il colpo e poi prende coraggio e si fa vedere dalle parti di Russo con due conclusioni di Tardini e Orlandini, le più pericolose delle granata.
Dopo aver sfiorato più volte il gol nelle precedenti gare, arriva al minuto 38, la prima rete in maglia biancorossa di Spanu, brava a defilarsi sulla sinistra e a trafiggere il numero uno ospite.
La ripresa si apre subito con una conclusione di Cerato deviata in angolo da Lugli, poi sono le ragazze di D’Astolfo a mettersi in evidenza oltrechè con le solite Tardini e Orlandini anche con Poluzzi che su azione di calcio d’angolo incorna di poco alto sulla traversa.
Incomincia la girandola di sostituzioni da ambo le parti ed è proprio Genovese entrata al posto di Cama a dare il la, al quarto gol: tiro della giovane attaccante biancorossa smanacciato da Lugli, tap-in vincente di Cerato ed il poker è calato (77’).
Il Cuneo si limita ad amministrare il vantaggio cercando di far circolare la palla, senza correre rischi ed i restanti minuti volano via in scioltezza.
Domenica impegno in trasferta contro l’Imolese che dopo aver fermato la scorsa domenica il Castefranco sull’1-1 espugna il campo dell’Amicizia Lagaccio (3-1). Duello tra i due bomber del campionato, Alice Cama e Giorgia Filippi con la biancorossa in testa a quota 21, seguita a quota 17 dall’emiliana.

Cuneo Women's Soccer: Russo, Rosso, Armitano, Franco, Greppi (55’ Pittavino), Errico, Moscia (66’ Cobelli), Mascarello, Cerato, Cama (75’ Genovese), Spanu. A disposizione: Ozimo, Joly, Daniele, Magnarini. Allenatore: Gian Luca Petruzzelli.

Reggiana Calcio Femminile: Lugli, Bursi (55’ Cocconi), Maretti, (61’ Faragò), Poluzzi, Corradini, Brignoli, Halitjaha, Castagneti (68’ Galvani), Orlandini, Tardini, Imprezzabile. Allenatore: Federica d’Astolfo.

Cuneo Women's Press Office

00errico2

00Cama2

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Category

Author

No Results Found

Search for Articles

keyword

Category

Author

Dates:

calciodonne252

Journalist registered with the Court of Florence, n. 6032 of 15 September 2016, with director Giancarlo Padovan owned by Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Do not miss any news or stories.

We do not spam!
G|translate Your license is inactive or expired, please subscribe again!