Saturday, July 20 2019
appstore GooglePlay
windows store
bari chievoverona40 Florentine florentia50 juve milan40 Mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

A winning weekend on all fronts

star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive


11Spanu Morena

All the Luserna women's teams are victorious.
In ordine cronologico inizia sabato la primavera con un rotondo 3 - 0 contro il Cit Turin. Le marcatrici sono Scarpelli (doppietta) e Bonanno. Buon viatico in vista delle ultime tre gare del girone di qualificazione alla fase nazionale. Sabato contro la capolista Juventus sul campo di quest'ultima e sabato 7 sul campo amico di Luserna contro le eterne rivali dell'Alba. Siamo sicuri che l'impegno sarà massimo per raggiungere l'ambito traguardo. Fin da ora comunque un plauso a tutte le giovani protagoniste e allo staff che ha comunque portato 5 di loro all'esordio in serie B ed una alla convocazione nella Nazionale under 17.
Ieri le giovanissime si sono imposte nel torneo organizzato dall'Ivest. Dopo il primo incontro che vede l'Inter imporsi 3 - 0 sull'Alessandria, tocca alle giovanissime biancoblu affrontare le lombarde. Il risultato non ammette discussioni con il nostro successo per 4 - 1. Nell'ultimo decisivo incontro con l'Alessandria nuovo successo per 3 - 1.
Le reti sono realizzate da Schirru e Gonnet (2 ciascuna), Eletto, Masu e Botta. Ma non sarebbe giusto dimenticare tutte le altre protagoniste e sono sicuro che non ne avranno a male le protagoniste della squadra maggiore se gli rubo una tantum un po' di spazio, citando le protagoniste che garantiranno un futuro sicuro alla società. Iniziando dai tecnici Dell'Aglio e D'Ancona per proseguire con Calabrese, Marocco, Orlando, Archina, Baccino, Ara, Tamburini, Aimetti, Scarpelli, Parpauta, Palano, Gallerati, Ferrero, Reggio, Pirozzi.
Veniamo alla trasferta della prima squadra in Toscana. Intanto il ritorno a disposizione di Zorri, dopo più di un anno, del portiere Chiara Serafino.
Le toscane sono avversarie ostiche e fisicamente forti e all'andata hanno strappato un punto a Luserna.
Il primo tempo è infatti aperto e combattuto con occasioni da entrambe le parti.
La prima è all'8' per le padrone di casa ma si conclude sul fondo. La replica è affidata a Sosso: il diagonale non ha fortuna. Tra il 23' e il 25' doppio duello Mastalli-Campanino. Sulla prima parata sicura del portiere biancoblu. Sulla seconda l'estremo difensore riesce a deviare l'autentica bordata quel tanto che basta per mandarla contro la traversa. Pronta e immediata la replica affidata a Barbieri che scavalca anche il portiere ma il tocco è troppo morbido e un difensore libera. Al 34' è ancora brava la Baldi su due conclusioni ravvicinate. Risponde subito Campanino deviando in angolo una conclusione nata da una palla persa. Quasi al termine un'altra occasione per Barbieri: un rinvio del portiere batte addosso all'attaccante che non riesce a controllare al meglio. Il pallone sembra già nelle mani del portiere che lo perde: la conclusione di Barbieri termina a lato.
A inizio ripresa Morucci è libera sulla sinistra in ottima posizione Mazzucchetti è grandiosa nella chiusura in diagonale. La gara diventa nervosa con numerosi scontri a metà campo e le nostre non sembrano trovare il bandolo della matassa.
Al 24' Spanu, che si è anche sacrificata nel recuperare tanti palloni e che ora agisce più avanzata, si libera a destra e da non più di tre metri dalla linea di fondo fa partire una conclusione che sorprende l'ottimo portiere.
Al 33' Mazzucchetti lancia in profondità per Morena che conclude al volo raddoppiando. Cinque minuti dopo Moretti mette in mezzo un pallone alto su cui salta a vuoto un difensore e trova ancora la Spanu che da posizione centrale sigla la terza rete personale.
Prima del termine con le padrone di casa ormai in ginocchio ancora due occasioni non sfruttate da Barbieri e Moretti.
La classifica rimane immutata con le inseguitrici Alba ad un punto ed Oristano a sei ma con una gara da recuperare. Proprio le sarde sono attese domenica a Luserna con inizio previsto alle 15. Avversaria ostica unanimemente considerata alla vigilia come una delle candidate alla promozione se non "la" favorita. Oltre ad alcune individualità di spicco, la presenza in panchina di Manuela Tesse che ha già condotto la Torres alla conquista del titolo è compagna di tante battaglie in azzurro con la nostra Tatiana Zorri. All'andata al termine di una prestazione super vincemmo noi. Sarà una gara tiratissima ma con lo spirito di squadra e la grinta dimostrata fino ad ora è con l'aiuto del pubblico che speriamo numeroso nessun traguardo ci è precluso. Domenica 8 riposo. Il 15 trasferta a Genova contro l'Amicizia Lagaccio. Mancano 7 gare al termine e bisognerà affrontarle come 7 finali.



La formazione schierata ieri: Campanino, Massarelli, Bosi, Boggio, Falbo, Trapani, Bruno (dal 9’ st Moretti ), Sosso (dal 21 St Curcio ), Barbieri (dal 45 st Felizia ), Spanu, Mazzucchetti. All. Zorri. 12 Serafino, 14 Ippolito, 15 Puglisi.

RETI : Spanu al 24' 33' e 38' tutte nella ripresa.
ARBITRO : Emanuele Frascaro di Firenze

Luserna press office

In the photograph: Morena Spanu

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Category

Author

No Results Found

Search for Articles

keyword

Category

Author

Dates:

calciodonne252

Journalist registered with the Court of Florence, n. 6032 of 15 September 2016, with director Giancarlo Padovan owned by Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Do not miss any news or stories.

We do not spam!