Sunday, 21 July 2019
appstore GooglePlay
windows store
bari chievoverona40 Florentine florentia50 juve milan40 Mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Alessandria - Romagnano

star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive


alt

ALESSANDRIA – ROMAGNANO 4-0

Non era certo questa la partita che poteva sancire lo stato di forma del Romagnano. Tuttavia il 4-0 finale rimediato ad Alessandria non rende abbastanza giustizia alle ragazze del ds Mario Emanuelli e di mister Fabio Morganti, rimaste in partita per tre-quarti di gara, nonostante le assenze e la caratura delle avversarie dirette.



Alessandria si è confermata formazione di spessore, dotata di buone individualità e che merita ampiamente l'attuale posizione di medio-alta classifica. Troppo spuntate invece le ospiti per cercare di impensierire il reparto arretrato delle ragazze di Giuseppe Fossati, brave a legittimare la loro supremazia negli ultimi 20', quando non c'è più stata effettivamente partita. A conti fatti la gara odierna va comunque vista in maniera positiva: finchè ha potuto la squadra ha fatto la sua partita, ribattendo colpo su colpo ad Alessandria ed esaltando in più di un'occasione il portiere locale Valentina Pagliassotto. I rientri nel secondo tempo di Deborah Soragni ed Antea Piana dopo i rispettivi lunghi infortuni sono inoltre una buona notizia in vista dello scontro diretto con Franciacorta.

Senza Valentina Lomazzi e Nadine Zaretti, assenti per motivi di lavoro, oltre alla squalificata Serena Medina e all'infortunata Marina Marabelli, Morganti si affida al consueto 4-2-3-1: tra i pali c'è ancora Martina Notaristefano (nonostante i quattro gol subiti, confortante la sua prova), Buccella, De Nicolò, Giannetti e Soncin in difesa, Bevilacqua e Pella a dare fosforo in mezzo al campo, Tuberga, Zignone e Graziotto alle spalle di Zampieron, schierata a sorpresa dal primo minuto.

La forza d'urto della giovane puntera sesiana scombina inizialmente i piani dell'Alessandria, costretta a doversi abituare ai centimenti e alle caratteristiche della numero nove del Romagnano. Non a caso la prima occasione è per le ospiti: al 13' Tuberga salta Lardo e costringe per due volte Pagliassotto ad un miracoloso salvataggio. Scampato il pericolo, è Sosso a cercare la via della rete senza fortuna, mentre al 28' è una ripartenza fulminea di Graziotto ad esaltare le qualità granata, ma il diagonale sfila di poco a lato. Quando sembra che Alessandria debba andare negli spogliatoi senza aver capito come risolvere il rompicapo, Moscia si inventa il gol che spariglia le carte in tavola: il tiro della numero sette padrona di casa assume una traiettoria imprendibile per Notaristefano con la sfera che si insacca sotto la traversa.

Nella ripresa il Romagnano non alza, almeno inizialmente, bandiera bianca e Pagliassotto deve intervenire una volta su Graziotto e una volta su Zampieron. Morganti rileva quest'ultima con Soragni, ma la stanchezza si impossessa di Giannetti e compagne: puntuale, Alessandria dilaga e Notaristefano evita la goleada a più riprese, nonostante le tre reti subite. Al 25' Lupi trova il 2-0 dopo una bella azione personale, al 35' e al 42' è la neo entrata Barbieri a timbrare il cartellino per due volte, la prima dopo una serie di rimpalli, la seconda con una pregevole iniziativa personale.

Alexandria: Pagliassotto, Delodi, Lardo, Mensi (20' st Barbieri), Rigolino, Ragno, Moscia, Lupi, Sosso (28' st Pisano), Montecucco (40' st Rossi), Lavarone. A disposizione: Cazzato. All.: Fossati.

Romagnano: Notaristefano, Buccella, Giannetti, Pella, De Nicolò, Soncin, Tuberga (30' st Mazzei), Zignone (26' st Piana), Zampieron (20' Soragni), Bevilacqua, Graziotto. A disposizione: Frisardi, Iato. All.: Morganti

Arbitro: Berger di Pinerolo.

Reti: 40' Moscia, 70' Lupi, 80' e 87' Barbieri.

Note: ammonita Lavarone.

Marco Curti

nella fotografia il D.S. Mario Emanuelli

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Category

Author

No Results Found

Search for Articles

keyword

Category

Author

Dates:

calciodonne252

Journalist registered with the Court of Florence, n. 6032 of 15 September 2016, with director Giancarlo Padovan owned by Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Do not miss any news or stories.

We do not spam!