The Center Pose Bardolino centers the great slam!

Print it!
star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive
THE CENTER POSE BARDOLINO CENTRATES THE GREAT SLAM !!! ALSO THE ITALIAN AND GIALLOBLU CUP. IN TURIN TO THE CONCEPT OF THE 1000 GRANATA FESTIVALS THE VERONIANS MAKE THE RESULT OF THE GOAL (3-1). AT THE KICKS OF RIGORE A FANTASTIC PICARELLI PARA THREE TIRI FROM THE ELEVEN METERS AND DELIVERY FOR THE SECOND TIME CONSECUTIVE THE COCCARDA TRICOLORE ALLE GARDESANE. SUMMARY ON TELEARENA SUNDAY TO 23,15. DIFFERITA RAISAPORT MONDAY TO 19,25. SUMMARY ON VENETOSAT TUESDAY TO 20,25 After winning the Scudetto the Veronese team returns from Turin with the Italian Cup at the end of a return match roccambolesca and after the lottery of the penalty kick. At the Stadio Primo Nebiolo in Turin, more than a thousand grenade supporters push the torinists in search of the company. The girls of Giancarlo Padovan must reassemble the 3 to 1 immediately in the first leg and start the attack. Gueli with a conclusion from the edge catches the crossbar and at the eighth minute the ball kicked by Ilaria Pasqui is intercepted, perhaps with an arm from Gabbiadini. For Genoa of Bologna is a penalty kick masterfully transformed by the specialist Tatiana Zorri. The reaction of Bardolino is immediate, Valentina Boni flies in the area, the race director opts for the advantage with the ball that reaches Girelli on the edge ... Here is the video of penalties clikka here --- The summary of the match clikka here La sua conclusione termina però a lato. Gueli per il Toro sbaglia clamorosamente davanti a Picarelli e sull'altro fronte Panico in equilibrio precario non trova la porta. Al 44' il Bardolino è ad un soffio dal pareggio che stroncherebbe le velleità di rimonta delle granata: Valentina Boni si destreggia in area e coglie un clamoroso palo interno. Sul rovesciamento di fronte è invece il Toro a raddoppiare: Fuselli da dentro l'area lascia partire una conclusione che non lascia scampo a Picarelli. Il gol del 2 a 0 qualifica le piemontesi che tornano negli spogliatoi tra il tripudio generale. L'allenatore gialloblù Longega viene espulso nel tunnel e deve osservare la ripresa dalla tribuna. Il Toro ha speso moltissimo e nella seconda frazione di gioco le veronesi prendono gradualmente possesso del centrocampo. Brava la numero uno granata Caravilla a deviare in angolo le conclusioni di Girelli, Panico e Barbierato. Non è da meno Picarelli che risolve una pericolosa mischia nell'area gialloblù. Al 28' Melania Gabbiadini raccoglie l'assist della neo entrata Toselli, entra in area di forza e trafigge l'estremo difensore granata con una conclusione potente e precisa. Neppure il tempo di esultare e il Toro passa nuovamente con Fuselli che di testa piazza la sfera dove Picarelli non può arrivare. Il 3 a 1 per le piemontesi, l'esatto opposto della gara di andata, porta ai calci di rigore. Il Bardolino sembra avere maggiori energie per il finale e il Torino forse non disdegna la lotteria dagli undici metri. Al triplice fischio finale si va così ai rigori. La giovene Statunitense Picarelli è straordinaria andando a parare ben tre tiri dagli undici metri alle toriniste Iannuzzelli, Zorri e Fuselli. Sul fronte gialloblù realizzano Boni e Panico, falliscono Gabbiadini e Motta. Tocca ad Alessia Tuttino il compito di mettere dentro l'ultimo penalty e consegnare al Centro Pose Bardolino la seconda Coppa Italia consecutiva. Con la Picarelli portata in trionfo dalle compagne di squadra si conclude una stagione straordinaria per la squadra veronese tra due mesi nuovamente in campo per la nuova avventura della UEFA Champions League. In TV: Domenica ore 23,15 ampia sintesi su Telearena (frequenze www.telearena.it ) Lunedì ore 19,25 differita integrale su RAI Sport Satellite. Martedì ore 20,25 Ampia sintesi su VenetoSat (canale 893 SKY e www.venetosat.it ). A seguire all'interno di "VenetoSport" servizi ed interviste. Foto e rassegna stampa nell'apposita sezione del nostro sito. IL TABELLINO: TORINO - CENTRO POSE BARDOLINO 3-1, (rig. 2-3) tot. 5-4 Torino: Caravilla, Iannuzzelli, Bosi, Miniati, Cacciatori, Zorri, Fuselli, Manieri, Pasqui, Bruno (1' st. Cantoro, 41' st. Guardia Pulido), Gueli. All. Giancarlo Padovan. Centro Pose Bardolino Vr: Picarelli, Motta, Sorvillo, Stefanelli, Barbierato, Tuttino, Girelli (25' st. Toselli), Riboldi (25' st. Rodella), Boni, Gabbiadini. All. Renato Longega. Arbitro: Genova di Bologna (Casula e Madau) Reti: 9' pt. Zorri (rig.), 45' pt. Fuselli, 28' st. Gabbiadini, 29' st. Fuselli. Rigori: Iannuzzelli (parato), Boni (segnato), Guardia Pulido (segnato), Panico (segnato), Zorri (parato), Gabbiadini (parato), Fuselli (parato), Motta (parato), Manieri (segnato), Tuttino (segnato). Note: Spettatori circa 1200, clima afoso, terreno in precarie condizioni. Angoli 3-5, recupero 2 e 4 minuti. Espulso l'allenatore del Bardolino Longega nell'intervallo. Ammonite: Gabbiadini, Manieri, Iannuzzelli.
Author: adminEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.