TORRES - 0-1 BARDOLINO

Print it!
star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive
FORWARD SEMI-FINAL ITALY CUP: CENTRO POSE BARDOLINO CORSARO IN SARDINIA. MELANIA GABBIADINI SIGNS THE VICTORY ON TORRES. CANCELED A GOL A VALENTINA BONI, PICARELLI PARA A RIGORE. - PRESS REVIEW IN THE SPECIAL SECTION OF OUR SITE. Nella gara di andata della semifinale di Coppa Italia le ragazze del Centro Pose Bardolino tornano dalla Sardegna con una vittoria preziosa, anche se risicata nel risultato, che permette a Boni e compagne di affrontare con sufficiente tranquillità la gara di ritorno prevista per martedì prossimo a Calmasino. Sul sintetico di Olmedo in provincia di Sassari mister Longega presenta un Bardolino in formazione tipo con la sola variante della Picarelli tra i pali al posto della Brunozzi. E proprio l'italo-americana risulterà determinante andando a respingere un calcio di rigore. Le sarde scendono in campo convinte di poter fare lo sgambetto alle campionesse d'Italia e si rendono pericolose in avvio di gara con Iannella che impegna Picarelli in in una respinta a terra. Pronta la risposta delle gardesane con Gabbiadini che si infila centralmente ma non calibra la conclusione sull'uscita di Winkler. All'undicesimo le gialloblù si vedono annullare la rete del vantaggio per un fuori gioco alquanto dubbio: Gabbiadini apre per Panico che va alla conclusione. Winkler respinge, riprende la sfera Valentina Boni che insacca ma il signor Lobina di Cagliari su segnalazione dell'assistente Pistis annulla per una misteriosa posizione di fuori gioco della stessa Boni. Al 19' l'altro assistente Loni segnala timidamente un fallo di mano di una sarda a centrocampo, il gioco prosegue con la Torres che si rende pericolosa con Iannella che sola davanti a Picarelli spara a lato. Scampato il pericolo le gialloblù confezionano il gol valido al 24': Gabbiadini riconquista la sfera appena dentro l'area, con freddezza si fa largo e insacca un preciso rasoterra che non lascia scampo a Winkler. Al 38' Roberta Stefanelli intercetta con la mano un pallone calciato da distanza ravvicinata. Il direttore di gara indica generosamente il dischetto di rigore. Iannella si fa respingere la conclusione dagli undici metri dalla Picarelli che si supera parando anche la ribattuta ravvicinata dell'attaccante torresina. Si torna in campo per la ripresa con la Torres che tenta di sovvertire le sorti della gara con pressing e tanto agonismo. Sarde che devono attendere un calcio piazzato al 17' per chiamare alla respinta una impeccabile Picarelli. Al 24' Patrizia Panico fugge in contropiede ma viene fermata a tu per tu con il portiere locale. Risponde Valenti che calcia una bordata senza inquadrare la porta. Nel finale di gara il Bardolino in contropiede potrebbe raddoppiare, ma prima i clamorosi errori di mira di Gabbiadini e Panico, poi alcune decisioni della terna arbitrale impediscono alle gialloblù di ipotecare il passaggio in finale. IL TABELLINO: EUROSPIN TORRES 0 CENTRO POSE BARDOLINO 1 Eurospin Torres (4-4-2): Winkler, Lay, Marchio, Tona, Cortesi, Valenti (30' st. Pintus), Domenichetti, Crespi, Iannella, Coluccini (30' st. Sardu), Ricco (37' st. Mattu). All. Longega. Centro Pose Bardolino (4-2-3-1): Picarelli, Motta, Stefanelli, Sorvillo, Barbierato, Tuttino, Girelli, Boni, Gabbiadini, Riboldi (27' st. Lonardi), Panico. All. Longega. Arbitro: Lobina di Cagliari, assistenti Pistis e Loni di Cagliari. Rete: 24' pt. Gabbiadini. Note: Terreno in erba sintetica, giornata ventosa. Spettatori 150. Angoli 2-2, recupero 1+4 minuti. Espulso al 18' st. il massaggiatore del Bardolino Perricone per proteste. Nell'altra semifinale il Torino ha battuto l'Agliana per 3 a 0. Nell'apposita sezione la rassegna stampa. (clicca su Foto e rassegna Stampa qui a sinistra).
Author: adminEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.