Turin - Agliana 3-0 (2-0)

Print it!
star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive
The march of Torino continues towards the last goal of the season yet to be awarded, the Italian Cup. La gara d’andata delle semifinali è poco più di una formalità, anche se il gioco fatto vedere non è stato certamente paragonabile a quello di solo quattro giorni prima contro il Bardolino. Ma il morale è quello giusto, tanto che nel primo tempo, contrariamente a quanto spesso visto in campionato, le granata sanno capitalizzare cinicamente le poche occasione procurate. Al 10’ è l’ex Silvia Fusalli a provarci per prima con un tiro alto, poi al 17’ Tatiana Zorri porta in vantaggio il Torino con una punizione delle sue: dal vertice sinistro dell’area infila con una botta secca l’angolo più lontano, beffando Cupido che si aspettava un conclusione a giro sulla barriera. Ancora una serie di tiri senza esiti al 22’ di Maura Bruno, al 25’ di Zorri e al 26’ di Iannuzzelli, poi il raddoppio. Al 27’ Ilaria Pasqui conquista palla a centrocampo, resiste caparbiamente ai difensori e lancia verso l’area Pamela Gueli, che di piatto infila sull’uscita del portiere. Al 33’ ci prova ancora di testa (come sabato col Bardolino) Raffaella Manieri, ma stavolta non è fortunata, quindi al 36’ arriva il primo tiro ospite, di D’Ancona parato da Rita Caravila. Nella ripresa il Torino cerca il gol della tranquillità, ma i tentativi su manovra vengono sempre spezzati dalle segnalazioni di fuorigioco del segnalinee (come già un paio di volte nel primo tempo), così l’occasione più ghiotta è per Fuselli, imbeccata da un cross dalla destra che però sfiora solo di testa a centro area e non riesce a concretizzare. Per le ospiti, qualche tentativo di tiri di Fadda, Mauro (al 12’ su corta respinta nella propria area di Manieri: la vera occasione da rete delle toscane) e Carraro. Poi al 2’ dei 4’ di recupero arriva la terza rete che dà sicurezza per la gara di ritorno (anticipata a martedì 22 alle ore 15). Un passaggio indietro al portiere Cupido mette in difficoltà l’estremo aglianese, che non può toccare con le mani e deve intervenire di testa, favorendo però l’agguato di Fuselli, che la scavalca con un pallonetto. Sabato chiusura del campionato a Bergamo, quindi martedì il ritorno, poi, speriamo, la tanto agognata finale di Coppa, solo sfiorata lo scorso anno, alla quale invece parteciparono Fuselli e Cacciatori con la maglia dell’Agliana. Torino - Aircargo Agliana 3-0 (p.t. 2-0) Marcatrici: 17’ Zorri, 28’ Gueli; st 47’ Fuselli. Torino: Caravilla, Gangheri, Bosi (st 11’ Cantoro), Iannuzzelli, Cacciatori, Bruno (st 29’ Guardia), Zorri, Manieri, Gueli, Fuselli, Pasqui. All. Padovan. A disp. Serafino, Giuliano, Coluccio. Agliana Aircargo: Cupido, Mauro (st 30’ Lamorte), D’Agostino, C. Ugolini, Del Prete, Marchesi, Di Costanzo, Baldi, Carraro, Fadda, D’Ancona (st 5’ Capalbo). All. Ghimenti. A disp. E. Ugolini, Palazzo. Arbitro: Briganti (Milano); assistenti Martino (Torino) e Virgilio (Torino). * * * Coppa Italia semifinali Sorteggiati gli abbinamenti delle semifinali di Coppa Italia, che si disputano in settimana con questo programma: Torino - Aircargo Agliana 3-0 Eurospin Torres - Bardolino 0-1 Le gare di ritorno si giocano martedì 22 maggio alle ore 15 (e non mercoledì 23 come annunciato in precedenza). Gli incontri di finale sono così programmati: andata 2-3 giugno; ritorno 9-10 giugno.
Author: adminEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.