Tuesday, December 10 2019
appstore GooglePlay
windows store
bari empoli40 Florentine florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

THE OROBICA BALZA IN THE TOP: THE BRIXEN FOR 1 WENT TO 0.

star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive


orobica-squadrapiedi14g
The Orobica perfected his comeback and jumped to the first place in the standings surpassing the Brixen away for 1 to 0 and taking advantage of the draw of Meda. As it turned out to be such, Mr. Marini considered this game delicate given the last good results of South Tyrolean training. The base formation is that of Bergamo with the re-entry of Brasi, Zangari and Pellegrini and the confirmation of Tihsler, Riva and Troiano in attack. The expectations of this meeting regarding difficulties are confirmed right from the start when the landlords play well in midfield and try to surprise their opponents in speed. The first thrust is however to the 1 'of Tihsler that flies to the right overcoming a defender of momentum but his cross finds no compañeras ready to pick it up.

Risponde sul capovolgimento di fronte Stolzlechner con palla a lato. Al 3' l'Orobica sfiora il vantaggio con una conclusione di Pellegrini in area che sibila vicino al palo destro a Pinteri battuta. Altre due conclusioni nei minuti seguenti del Brixen prima con Plankl, deviata, e poi con Uberegger, parata senza difficoltå da Salvi. Al 15' su di un corner battuto da Fodri, Troiano non riesce a colpire la palla all'altezza del dischetto del rigore da posizione favorevole. Ancora Orobica due minuti piú tardi con Vezzoli pescata da sola in area sulla sinistra, la quale invece di puntare dritta in porta cerca di servire una compagna regalando di fatto il pallone alle avversarie. La partita si mantiene piacevole e con buoni ritmi con le altoatesine decise a vendere cara la pelle. Due colpi di testa tra il 20' ed il 21' per il Brixen, il primo di Kofler respinto con bravura a terra da Salvi ed il secondo di Uberegger che si perde sul fondo. Al 27' l'estremo difensore ospite para senza difficoltà una punizione di Rabanser e la stessa sorte segue un calcio piazzato della neoentrata Rizzo al 35'. Grande occasione per il vantaggio ospite al 36' con Tihsler che serve di tacco in area Fodri la quale calcia dalla destra ma Pinteri si supera e mette in angolo. Sul corner lo stesso portiere esce a vuoto e per poco non ne approfitta Pellegrini. Al 38' é la volta di Troiano a provarci dal limite ma la conclusione risulta troppo centrale. Il primo tempo si conclude con un'iniziativa di Fodri al 43' il cui passaggio in profondità é leggermente lungo e ciò impedisce a Tihsler di presentarsi da sola davanti a Pinteri. Dunque 0 a 0 e tutte negli spogliatoi. Nella ripresa l'Orobica trova subito il vantaggio al 3': punizione per fallo su Riva e Rizzo lascia partire un bolide che si insacca all'incrocio dei pali senza alcuna possibilità per Pinteri. Il Brixen subisce il colpo e non riesce a riorganizzarsi, anzi sono le ospiti che potrebbero avere l'occasione del raddoppio al 5' quando Tihsler in contropiede non vede e quindi non serve Riva centralmente con un'autostrada davanti a se per la porta. Le bergamasche continuano a controllare la partita e le azioni delle altoatesine si riducono ad un timido tentativo dalla distanza all'11' di Plankl parato senza difficoltà da Salvi ed ad un altro tiro di Kofler alto. Azione delle padrone di casa degna di nota al 29' con un lancio dalla fascia sinistra a tagliare tutta l'area di Kofler, tocco di una compagna e gran tiro di Rabanser che Salvi tocca in corner nell'angolino alla sua sinistra. Al 34' Tihsler cerca di sorprendere Pinteri dalla distanza ma il portiere altoatesino fa buona guardia e para in sicurezza. Sul finire della partita un'occasione per parte: al 42' una conclusione di Stolzlechner in area è deviata da un difensore e finisce tra le braccia di Salvi mentre al 45' Troiano va vicina al raddoppio sfiorando l'incrocio dei pali con un tiro a giro dopo una bella triangolazione con Fodri. Dunque l'Orobica vince 1 a 0 e conquista il primato frutto della quarta vittoria consecutiva, di 12 goal realizzati e solo 1 subito in altrettante partite. Ora il difficile sará mantenere la posizione ma comunque capitan Vezzoli e compagne hanno tutte le carte in regola per giocarsela fino alla fine. Adesso attenzione puntata alla prossima gara casalinga contro l'Azalee.

SSV BRIXEN OBI - OROBICA CF. 0 - 1
SSV BRIXEN OBI: Pinteri, Rabanser, Wiessteiner, Moling, Kritzinger (from 4 'st Steinhauser), Jaist, Plankl, Uberegger, Niederegger (from 4' st Peer), Kofler, Stolzlechner (from 23 'st Mair). Available: Peer, Mair, Steinhauser, Bielak, Fodor, Sullmann. All .: Fabio Pelanda.
OROBICA CF: Salvi, Rimondi, Zangari, Riva (from 19 'st Vavassori), Brasi, Vezzoli, Troiano, Fodri, Tihsler, Pellegrini, Romani (from 30' pt Rizzo). Available: Church, Asperti, Rizzo, Vavassori, Ravasio, Quistini, Cremonesi. All .: Marianna Marini.
REFEREE: Mr Davide Pederzolli from Merano. ASSISTANTS: Mr. Benito Mazzeo of Bolzano and Mr. Vito Antonio Mancini of Merano.
MARKER: 3 'st Rizzo (O).
AMMONITE: 26 'pt Romani (O), 28' pt Kritzinger (B).



Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Author
Founder and author of calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Search for Articles

keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Journalistic newspaper registered with the Court of Florence, n. 6032 of the 15 Settembre 2016, with director Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Do not miss any news or stories.

We do not spam!