BARDOLINO VERONA - CHIASIELLIS 9-0

Print it!
star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive
The Veronese sink the Chiasiellis 9-0 and close the championship in second place. Tripletta per Gabbiadini, doppietta per da Rocha. In gol anche Tuttino, Parisi e Villar Termina con una goleada, 9 a 0 al malcapitato Chiasiellis, il campionato di serie A per le ragazze del Bardolino Verona che conquistano il secondo posto solitario qualificandosi per la prossima Champions League. Mister Longega deve rinunciare anche alla giovane Filippozzi in difesa ed opta per una linea difensiva a tre. In avanti la brasiliana da Rocha supportata dal trio Gabbiadini, Girelli Boni. Gara subito in discesa per le veronesi che passano al primo affondo: Girelli crossa in area per il tap-in vincente si Melania Gabbiadini appostata sul secondo palo. Palla al centro e il Chiasiellis subisce incredibilmente la rete del raddoppio: traversone di Da Rocha e la Nazionale Sara Gama di testa nel tentativo di anticipare Gabbiadini trafigge il proprio portiere. Al nono minuto le veronesi mettono in cassaforte il risultato: la brasiliana Da Rocha in mischia incorna a rete il gol del tre a zero che garantisce vittoria e qualificazione europea. Le veronesi non si fermano e dopo una spettacolare rovesciata della brasiliana Da Rocha con sfera di poco a lato, pervengono alla rete del quattro a zero con l’ex di turno Alessia Tuttino che sfrutta un rimpallo per presentarsi davanti a Caravilla. Sfera che passa tra le gambe della numero uno friulana. Il monologo gialloblu prosegue in apertura di ripresa quando sugli sviluppi di una mischia, dopo le conclusioni respinte di Boni e Gabbiadini Da Rocha alza la sfera cogliendo impreparata Caravilla. Sesta rete scaligera al sesto della ripresa: Caravilla respinge la secca conclusione di Valentina Boni, riprende Melania Gabbiadini che insacca. Calmasino. Termina con una goleada, 9 a 0 al malcapitato Chiasiellis, il campionato di serie A per le ragazze del Bardolino Verona che conquistano il secondo posto solitario qualificandosi per la prossima Champions League. Mister Longega deve rinunciare anche alla giovane Filippozzi in difesa ed opta per una linea difensiva a tre. In avanti la brasiliana da Rocha supportata dal trio Gabbiadini, Girelli Boni. Gara subito in discesa per le veronesi che passano al primo affondo: Girelli crossa in area per il tap-in vincente si Melania Gabbiadini appostata sul secondo palo. Palla al centro e il Chiasiellis subisce incredibilmente la rete del raddoppio: traversone di Da Rocha e la Nazionale Sara Gama di testa nel tentativo di anticipare Gabbiadini trafigge il proprio portiere. Al nono minuto le veronesi mettono in cassaforte il risultato: la brasiliana Da Rocha in mischia incorna a rete il gol del tre a zero che garantisce vittoria e qualificazione europea. Le veronesi non si fermano e dopo una spettacolare rovesciata della brasiliana Da Rocha con sfera di poco a lato, pervengono alla rete del quattro a zero con l’ex di turno Alessia Tuttino che sfrutta un rimpallo per presentarsi davanti a Caravilla. Sfera che passa tra le gambe della numero uno friulana. Il monologo gialloblu prosegue in apertura di ripresa quando sugli sviluppi di una mischia, dopo le conclusioni respinte di Boni e Gabbiadini Da Rocha alza la sfera cogliendo impreparata Caravilla. Sesta rete scaligera al sesto della ripresa: Caravilla respinge la secca conclusione di Valentina Boni, riprende Melania Gabbiadini che insacca. La Speedy Gonzales gialloblu si ripete poco dopo: ruba palla a centrocampo si invola in area, supera anche il portiere e deposita in rete il gol della tripletta personale. Alice Parisi firma il gol numero otto: dopo una bella triangolazione con Valentina Boni la "controfigura" di Belen entra in slalom e mette dentro. Il sigillo finale è opera della neo entrata Viviane Villar che da due passi riceve l’assist di Michela Ledri e non fallisce la deviazione vincente. Il Bardolino Verona chiude dunque il campionato ottenendo la qualificazione Champions grazie al secondo posto solitario a quota 53. Un punteggio che aveva garantito nella stagione 2004/2005 il primo scudetto in riva al Lago di Garda. BARDOLINO VERONA – CHIASIELLIS 9-0 RETI: Pt. 1’ Gabbiadini, 2’ Autorete Gama, 9’ Da Rocha, 40’ Tuttino. St. 5’ Da Rocha, 6’ Gabbiadini, 24’ Gabbiadini, 28’ Parisi, 40’ Villar. Bardolino Verona: Brunozzi (12’ st. Sometti), Ledri, D’Adda, Parisi (34’ st. De Stefano), Da Rocha, Tuttino, Paliotti, Gabbiadini, Girelli (25’ st. Villar), Boni, Motta. A disposizione: Sometti, Villar, Filippozzi, Belfanti, Salvatori Rinaldi, De Stefano. Allenatore: Longega. Chiasiellis: Caravilla, Marinig, Gama, Maglio (26’ st. Zanella), Simonato, Cester (10’ st. Paroni), Bucovaz, Berardo, Zanetti, Lavia (20’ st. Femia), Bortolus. A disposizione: Napoli, Piantari, Zanella, D’Azzan, Femia, D’Angelo, Paroni. Allenatore: Maurizio Talotti Arbitro: Alessio Saccenti (Modena) Assistenti: Ascari e Abram Note: Cielo coperto. Terreno in ottime condizioni, leggermente allenbtato per la copiosa pioggia caduta negli ultimi giorni. Ammonite Simonato, Paliotti, Marinig, Zanetti, Da Rocha L’Ufficio Stampa Daniele Perina
Author: adminEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.