Montaquila - Gragnano 3 - 1

Print it!
star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive
Falcone Pass of Gragnano in Montaquila In una caldissima giornata di Maggio la Femminile Gragnano perde tre punti preziosi in quel di Montaquila per 3 a 1. Per la prima mezzora di gioco è il Gragnano a farla da padrone e si susseguono a raffica le conclusioni in porta che, però, non riescono a sbloccare il parziale. Al 23’ viene addirittura annullato un gol per presunto fuorigioco a Ferrara che era riuscita a superare il portiere con un delizioso pallonetto. I pochi tentativi del Montaquila di proporsi in avanti vengono neutralizzati da una difesa, e soprattutto da una Gaeta, a dir poco magistrale. Il reparto arretrato, infatti, non ha mai concesso alle avversarie di superare la trequarti. La formazione di casa, incapace di concretizzare azioni pericolose, intraprende una vera e propria “offensiva psicologica” fatta di insulti, provocazioni e continue proteste. Dopo l’ennesimo fallo subito, Ferrara cade nella trappola avversaria e si fa ammonire. In qualche modo il Montaquila prende in mano la partita ma il primo tempo si conclude con un nulla di fatto da entrambi i lati. Nella ripresa il Gragnano sembra scendere in campo con la grinta giusta e va vicinissimo al gol al 10’st con Festa che, però, spedisce di poco fuori. E’ invece il Montaquila a trovare il gol al 13’st quando, con una punizione calciata da sinistra, una giocatrice rosso-oro trova il tempo di mettere dietro e servire Cerrone che, di piatto, mette dentro. Un minuto dopo il Gragnano trova il coraggio di reagire e sfiora il gol con Olivieri che, lanciata in profondità da Ferrara e dopo aver superato la difesa avversaria, spedisce di poco a lato. Nuovo capovolgimento di fronte: dopo essere partita in netto fuorigioco non ravvisato dall’arbitro, Cerrone calcia, clamorosamente, fuori. De Risi decide allora di cambiare volto alla squadra e rischia il tutto per tutto proponendo una formazione estremamente offensiva e difesa solo da una retroguardia a tre. Il gol viene sfiorato in più di un’occasione ma pesante come un macigno arriva il raddoppio delle padrone di casa. Del Pizzo non trattiene un tiro da sinistra e Cerbaso realizza il 2 a 0. Al 37’st Olivieri accorcia le distanze per il Gragnano e trafigge la porta molisana con uno spettacolare tiro a spiovente da fuori area. La partita già intensa si accende ancora di più. Al 46’st, con il Gragnano completamente sbilanciato in avanti, arriva addirittura il terzo gol del Montaquila per il definitivo 3 a 1. Finisce così una partita persa immeritatamente dalle gialloblè che possono solo rimproverarsi di aver sprecato troppo davanti alla porta avversaria ma che hanno, comunque, disputato un’ottima gara. Il rammarico nelle parole di Aprea: “Abbiamo affrontato questa gara con il piglio giusto nella prima frazione di gioco, concedendo pochissimi spazi alle avversarie e creando numerose occasioni da gol. Il maggior rimpianto è quello di non essere riuscite a concretizzarle. Nel secondo tempo la partita è diventata più nervosa, le avversarie hanno preso coraggio e sono riuscite a sfruttare le occasioni a loro disposizione. Infine, l’atteggiamento provocatorio e i continui falli delle padrone di casa hanno reso la rimonta più difficile”. Montaquila – Gragnano: 3-1 Marcatori: Cerrone(13’st e 46’st); Olivieri (37’st) Montaquila: Zullo, Biallo, Gallone, Cerrone, Cerbaso, Savelli, Pastò, Marino, Cerrone, Capalbo, Moro. A disposizione: Russo. Femminile Gragnano: Del Pizzo, Ruggiero M. (47’st Buonocore), Gaeta, De Risi, Aprea (25’st Sicignano), Festa, De Martino (1’st Palescandolo), Ruggiero A., Reale, Olivieri, Ferrara. A disposizione: Del Gaudio, Di Maio, Sicignano, Note: Ammoniti: Ferrara (Gragnano); Marino, Moro (Montaquila) Margherita Sicig
Author: adminEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.