Tuesday, December 10 2019
appstore GooglePlay
windows store
bari empoli40 Florentine florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Atalanta tricolor spring

star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive


Campionesse of Italy. The Primavera dell'Atalanta conquers the Italian flag over Milan ai tempi supplementari, spedendo al "diavolo" il temporaneo vantaggio delle rossonere. Sullo splendido impianto dello stadio Sinigaglia di Como decide la doppietta della fantastica Cristina Bonometti la quale ha letteralmente trascinato al successo una squadra uscita alla distanza. Le difficoltà sulle fasce, sommate alla poca incisività del reparto offensivo, hanno infatti agevolato il compito a un Milan ben disposto in campo e in possesso di un reparto offensivo dal potenziale di alto livelllo. Bonometti (parata della Di Giulio) e Ramera (traversa su punizione, complice la deviazione della Di Giulio) regalano le prime emozione della finalissima nazionale; il Milan risponde attraverso il piazzato della Ferretti senza esito. Picchi da una parte e Cama dall’altra riscaldano il numeroso pubblico presente, ma per l’interminabile souspance si deve arrivare alla ripresa dove Ferrandi sibila il secondo palo, mentre sull’altro fronte l’arbitro (mediocre) decreta un indiscutibile penalty per atterramento in area; dal dischetto Ferretti trasforma. Successivamente Filippi anticipa stupendamente in uscita la lanciata Cammarata e sul versante opposto Cecilia Di Giulio emula la collega nerazzurra fermando Bonometti. Il cuore nerazzurro viene premiato grazie alla Bonometti autrice di una pregevole esecuzione sul secondo palo che fa letteralmente esplodere il Sinigaglia (giocatrici di Roma e Bardolino Verona comprese) al 42’della ripresa. Nei tempi supplementari la solita Bonometti delizia i presenti; Cristina controlla la sfera nel cuore dell’area, si defila eseguendo un magistrale diagonale radente con palla a infilarsi nell’angolino basso. Adesso le ragazze di mister Andrea Casu sono padrone del campo legittimando il successo in virtù delle occasioni costruite da Spini, Ramera e Teli. Bernasconi emette il triplice fischio, l’Atalanta è campione d’Italia. Negli spogliatoi inizia la festa, le nerazzurre nlla circostanza riescono nell’impresa di conquistare quanto sfumato due stagioni orsono nella finalissima persa con il Torino (1-0) a Reggio Calabria. Atalanta-Milan 2-1 (dts) Atalanta: Filippi, Benedetti, Zanoletti, Brasi, Rota, Caio (1’st Teli), Picchi (14’st Spini), Ramera, Ferrandi (21’st Pedretti), Scarpelllini, Bonometti, All.: Casu. Milan: Cecilia Di Giulio, Carlotta Di Giulio (6’pts Barosi), Morelli, Balducci (12’pts Piccinin), Vitale, Pagano, Cama, Ferretti, Russo, Laddaga, Cammarata. All.: Zambetta. Reti: 7’st Ferretti (rig.), 42’st e 3’pts Bonometti Arbitro: Bernasconi sezione di Como Note: spettatori 400, recupero 4’pt e 4’st. Ufficio stampa Atalanta Kono [img]http://www.calciodonne.it/public/upload/1458244682/IMG_0005.JPG[/img] [img]http://www.calciodonne.it/public/upload/1458244682/IMG_0012.JPG[/img] [img]http://www.calciodonne.it/public/upload/1458244682/IMG_0013.JPG[/img] [img]http://www.calciodonne.it/public/upload/1458244682/IMG_0014.JPG[/img] [img]http://www.calciodonne.it/public/upload/1458244682/IMG_0016.JPG[/img] [img]http://www.calciodonne.it/public/upload/1458244682/IMG_0017.JPG[/img]
Author: adminEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Category

Author

No Results Found

Search for Articles

keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Journalistic newspaper registered with the Court of Florence, n. 6032 of the 15 Settembre 2016, with director Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Do not miss any news or stories.

We do not spam!