Sunday, December 15 2019
appstore GooglePlay
windows store
bari empoli40 Florentine florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

National Phase Spring Championship

star inactivestar inactivestar inactivestar inactivestar inactive


SPRING CHAMPIONSHIP AT THE QUARTERS With a double of Mascanzoni the baby Gialloblù impose themselves on the Tavagnacco also in the return race and arrive at the quarterfinals where they will face the Reggiana. The Emilian women despite the heavy defeat suffered in Genoa pass the turn. The Atalanta is confirmed stronger than Torres and is candid without half measures for the victory of the title. Florence, Bari and Rome get rid of the opponents. The Florentine confirm the performance of previous years while they reveal a pleasant surprise Bari, Rome, and Mozzecane. In the Big Match between Milan and Turin, the Milanese inflict a heavy defeat to the holders of the tricolor and landed in the quarterfinals. Spring Championship open to every surprise. The big teams of Serie A show that they organize their nurseries very well. The young players who lead to experience in the first team make the difference in the spring matches. A positive note comes from the A2 and B series companies that organize themselves better and better by focusing on the youth sectors despite the difficulties. Those who do not follow this path can not have a future .. OCTAVI DI FINAL CHAMPIONSHIP SPRING: GENOA - REGGIANA 4-1 (and 0-4) qualif. REGGIANA BARDOLINO VR - TAVAGNACH 2-1 (9-1) qualif. BARDOLINO TORRES - ATALANTA 2-3 (see 1-4) qualif.ATALANTA FIRENZE - RAVENNA 2-0 (see 5-0) qualif.FIRENZE BARI - LUDOS PA 8-0 (see 5-2) qualif.BARI ROME - ARIES 4-0 (and 3-0) qualif. ROME TURIN - MILAN 2-5 (and 2-1) qualif. MILAN MOZZECANE - CHIASIELLIS 2-2 (and 3-1) qualif.MOZZECANE MATCHING FINAL QUARTERS: REGGIANA - BARDOLINO VERONA ATALANTA - FLORENCE BARI - ROME MILAN - FORTITUDO MOZZECANE BARDOLINO VR - TAVAGNACCCO 2-1 (and 9-1) qualif. BARDOLINO Sotto il diluvio le baby gialloblù del Bardolino Verona si impongono sul Tavagnacco anche nella gara di ritorno degli ottavi del campionato Primavera ed approdano ai quarti di finale dove affronteranno la Reggiana. Le veronesi passano in vantaggio dopo appena tre minuti di gara: calcio di punizione battuto da Schiroli che coglie la traversa, riprende la sfera Daiana Mascanzoni che ribadisce in rete da distanza ravvicinata. Anche se il largo successo veronese dell'andata non lascia speranze alle friulane, le giovanissime ragazze del Tavagnacco cercano il risultato di prestigio ed impegnano severamente la numero uno gardesana Mazzurana in un paio di circostanze. Alla mezz'ora le ospiti rimangono in inferiorità numerica per l'espulsione della Di Rienzo e poco dopo rischiano di capitolare ad opera di Schiroli che nel giro di tre minuti si mangia un gol già fatto e colpisce una clamorosa traversa. Tutti attendono il raddoppio del Bardolino e invece a sorpresa il Tavagnacco perviene al pareggio con Zuliani che beffa Mazzurana. Nella ripresa, mentre la pioggia sempre più intensa mette a dura prova le ventidue in campo, la sgusciante quattordicenne Mascanzoni al 21' sigla il gol della doppietta personale e del definitivo 2 a 1. Prosegue dunque il cammino della primavera gialloblù che domenica prossima sarà impegnata sul campo della Reggiana nell'andata dei quarti di finale. BARDOLINO VERONA 2 TAVAGNACCO 1 Reti: 3' pt. Mascanzoni, 37' pt. Zuliani, 21' st. Mascanzoni. Bardolino Verona: Mazzurana, Marai, Baroni, Gandini (12' st. Zivelonghi), Leali, Ledri, Mascanzoni (45' st. Salaorni), Troiani , Perobello (45' st. Menapace), Toselli, Schiroli ( 42' st. Mondini). A disposizione: Gava, Vivirito. All. Bonelli Tavagnacco: Bonassi, Vinazza, Corubolo (21' st. Giusti), Ilic (27' st. Paca), Di Rienzo, Vergale, Zuliani, Simeoni, Pividori, Usenich, Malduca (17' st. Sutto). A disposizione: Papa, Cossaro. All. Pavoni. Arbitro: Cesario di Verona. Note: Terreno reso scivoloso dalla pioggia torrenziale. Spettatori 60. Espulsa Di Rienzo (Tav.) al 29' pt. per fallo a gioco fermo. Ammonite Perobello, Zivelonghi. Con la netta vittoria per 4 a 1 sulle ragazze dell'Ariete le giovani giallorosse allenate da Marsili e Trovato sono approdate ai quarti di finale del campionato Primavera e sabato 24 maggio affronteranno in trasferta il Bari nella gara di andata. La gara con l'Ariete è stata a doppia faccia: primo tempo noioso. Solo 1 a zero per le giallorosse che non spingevano, forti del risultato d'andata a loro favorevole per 3 a 0. Nel secondo tempo le ragazze di Marsili e Trovato cominciavano a macinare gioco e aumentavano il ritmo della gara trovando la via del goal per altre volte. Le reti son state siglate da Diletta Rossi, Silvia Montanari autrice di una doppietta e Francesca Recchia. Pur essendo la squadra abbruzzese composta da ragazze di valore, la partita vedeva le giallorosse padrone del campo che sfioravano ripetutamente altre marcature. Felicissimi sia gli Allenatori che le ragazze al termine dell'incontro per la qualificazione ottenuta. Ed ora son pronte ad affrontare il Bari, conscie del fatto che hanno già conseguito un bel traguardo, proveranno a superare anche il prossimo turno.
Author: adminEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Category

Author

No Results Found

Search for Articles

keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Journalistic newspaper registered with the Court of Florence, n. 6032 of the 15 Settembre 2016, with director Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Do not miss any news or stories.

We do not spam!